Eutelia e la Guardia di Finanza

Di   11 Agosto 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Trend Online

Facendo seguito ad una richiesta pervenuta da parte della Consob, Eutelia informa che la Guardia di Finanza ha notificato un processo verbale di constatazione riguardante i periodi d’imposta 2004, 2005 e 2006 nell’ambito del quale sono stati proposti all’Agenzia delle Entrate per l’eventuale accertamento tributario taluni recuperi riguardanti l’imposizione diretta, l’Iva e l’imposta di registro.
In particolare, per ciò che concerne l’imposizione diretta, l’imposta che emergerebbe dai rilievi contenuti nel processo verbale di constatazione sarebbe pari a 4,1 milioni di euro per ricavi non contabilizzati e a circa 3,4 milioni per componenti negativi di reddito considerati indeducibili.
E’ stata altresì segnalata l’omessa tassazione di un’operazione qualificata come cessione di ramo d’azienda che determinerebbe una maggiore imposta pari a circa 22,6 milioni di euro.
Con riferimento all’Iva sono state proposte a tassazione operazioni imponibili non fatturate, nonché è stato contestato il regime di esenzione applicato a talune operazioni di cessione del traffico prepagato per un’imposta complessiva pari a circa 11,3 milioni di euro.
La società, a seguito dei primi approfondimenti compiuti, ritiene che i rilievi proposti siano infondati.