Notebook a prova di furto

Di   26 Agosto 2008
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Via Lastampa.it

E’ disponibile online il primo sistema per rintracciare i laptop perduti. Il software open source, presentato all’ultima Gnomedex Conference, si chiama “Adeona“, è gratuito ed è stato sviluppato da un gruppo di informatici dell’Università di Washington.

Si tratta di un sistema di tracking, adatto a qualsiasi sistema operativo, che in caso di furto permette di individuare l’indirizzo Ip (o la rete wireless) al quale il dispositivo è connesso senza bisogno di cedere informazioni private a terzi.

E’ il programma stesso a generare un file con le credenziali utili al recupero, che vanno conservate ed utilizzate per avere accesso al software installato su qualsiasi altro computer e risalire all’ultima connessione del portatile.

Se il notebook è un Mac dotato di webcam, Adeona è anche in grado di fotografare la persona che lo utilizza, facilitando l’eventuale riconoscimento.