La manovrona prevede organi disciplinari diversi per gli ordini professionali (anche per i giornalisti)

Di   14 Agosto 2011
WP Greet Box icon
Benvenuto nel blog di Vittorio Pasteris ! Se vuoi essere aggiornato sulle ultime notizie di questo blog seguimi via Twitter o via Facebook o via Google+ o Iscriviti al feed RSS

Articolo 3 comma 5/f del decreto legge 13 agosto 2011 n. 138. (tanto per capirsi la manovrona di ferragosto del Governo)

gli ordinamenti professionali dovranno prevedere l’istituzione di organi a livello territoriale, diversi da quelli  aventi  funzioni amministrative, ai quali sono specificamente affidate l’istruzione  e la decisione delle questioni disciplinari e di un organo nazionale di disciplina. La carica di consigliere dell’Ordine  territoriale  o  di consigliere nazionale e’  incompatibile  con  quella  di  membro  dei consigli di disciplina  nazionali  e  territoriali.  Le  disposizioni della presente lettera non si applicano  alle  professioni  sanitarie per le quali resta confermata la normativa vigenti

A latere mi segnalano che molti giornalisti dipendenti saranno “toccati” dal contributo di solidarietà