Senza il doping degli incentivi, crolla il mercato dell’auto

Via Ansa Il mercato dell’auto in Italia precipita ad aprile a causa dell’esaurirsi della coda degli incentivi 2009 segnando un calo del 15,65%. Le immatricolazioni, infatti, il mese scorso, sono ammontate a 159.971 unita’. Lo rende noto il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. A marzo le immatricolazioni avevano registrato un balzo del 19,61%. Fiat Group … Leggi tutto

A Torino parte l’automoto

Via Lastampa.it

Non è una moto, ma le somiglia molto. Non è una macchina, ma ha mutuato le tecnologie più raffinate oggi in circolazione. Ed è stata pensata per essere una via di mezzo: un veicolo pensato specificatamente per le esigenze di mobilità personale urbana e suburbana. Tre ruote e due posti in linea, una cella di sicurezza a prova d’urto, un sistema di guida semplice e innovativo che al contempo piega e sterza il veicolo, una propulsione elettrica ibrida in grado di fornire a discrezione dell’utente elevate prestazioni o di funzionare soltanto con la corrente e elettrica.

Bastano pochi dettagli per capire che K-Way Motus sarà qualcosa di innovativo. Un progetto partito nel 2006 nei Laboratori di Meccatronica del Politecnico e poi sviluppato da due aziende dell’incubatore d’imprese dell’ateneo tecnologico di Torino, Actua e Ttw. Il progetto ideato dal ricercatore Stefano Carabelli ora è realtà, sospinto dall’imprenditore torinese Marco Boglione, che lo sponsorizza con il marchio KWay e dall’estro di Fabrizio Giugiaro che, alla guida di Giugiaro Design, ne ha curato lo stile e si è occupato della pelle che riveste il veicolo.

Il progetto dev’essere rilevante se K-Way Motus tra qualche giorno prenderà il volo per Detroit dove sarà esposto al Sae World Congress, il meeting della società degli ingegneri dell’automotive. E non è finita: dopo l’esposizione nella Motown sarà l’unico veicolo italiano a partecipare al Progressive Automotive X Prize, la competizione organizzata dall’X Prize Foundation riservata a veicoli sicuri, in grado di essere prodotti, omologati e consumare meno di un gallone di carburante per percorrere cento miglia (secondo i nostri parametri, si tratta di un consumo di un litro ogni 44 chilometri).

Leggi tutto

Il piano Marchionne e l’occupazione in Fiat

Via Repubblica

Venti milioni di azioni passate di mano in poche ore e il titolo schizzato anche a +4% e fino a sfiorare quota 10 euro. La Borsa ha reagito così alle anticipazioni di Repubblica sul piano di Marchionne per il futuro della Fiat in Italia; un piano che prevede un taglio di quasi 5mila dipendenti, la riduzione dei modelli da 12 a otto e lo scorporo del settore auto dal resto delle attività di gruppo. La presentazione ufficiale del piano è attesa per il 21 aprile al Lingotto, giorno in cui è convocato l’Investors Day.

Sulle indiscrezioni di Repubblica, da Torino è arrivato solo un laconico “no comment”. A metà mattina, Ernesto Auci, responsabile Fiat per le relazioni istituzionali, ai microfoni di Sky Tg24 ha parlato di “una provocazione politica a pochi giorni dalle elezioni”, senza smentite nel merito di quanto anticipato dal giornale. Ben altre reazioni sono arrivate dal sindacato.

Leggi tutto

Per Termini Imerese un progetto di auto elettrica

Via Reuters Italia Un progetto di conversione degli stabilimenti di Termini Imerese alla produzione di veicoli senza benzina è stato presentato oggi dal fondo di private equity Cape Spa e dalla Regione Sicilia, con lo scopo di superare la crisi derivante dall’intenzione di Fiat di cedere gli impianti del comune palermitano. Il progetto – scrivono … Leggi tutto

L’auto elettrica da 600 dollari

Via Repubblica

Una macchina elettrica nuova a 600 euro. Questo è quello che propone la Kandi-Coco negli Usa, un record di convenienza mai raggiunto prima. Il miracolo sta tutto nel fatto che la società, con sedi a Tulsa e Oklahoma City è riuscita ad omologare piccole vetturette cinesi e poi a sfruttare a fondo i doppi incentivi voluti dalll’amministrazione Obama. Così la loro macchina da un iniziale listino di 10.599 dollari grazie all’incentivo Federale scende di 4.435 dollari e poi in virtù del famoso “State Tax Credit” perde altri 5.299 dollari. Si arriva quindi a un prezzo record di 865 dollari, ossia pochi centesimi più di 600 euro al cambio attuale.

Leggi tutto

La Fiat che verrà

Marina Cassi su Lastampa.it sono confermati, per il 2010, alcuni modelli Idea, Musa, Mi.To; altri sono annunciati in fine produzione come Punto e Multipla. E due sono, nel 2011, in arrivo: si tratta del monovolume L0 che sarà realizzato a cinque e a sette porte; si potrebbe dire una sorta di prosecuzione ideale della Multipla. … Leggi tutto

Segni dei tempi: la Ford vende la Volvo ai cinesi

Via Corriere Nuovo colpo all’industria automobilistica svedese. La Ford ha venduto la Volvo alla cinese Geely, mentre la scorsa settimana la General Motors aveva reso noto che il marchio Saab andrà lentamente a sparire essendo fallite le trattative di vendita alla Spyker. L’accordo tra Ford e Geely sarà finalizzato nei primi tre mesi del 2010, … Leggi tutto

Obituary: Saab

Via Corriere della Sera La vendita di Saab all’olandese Spyker non può essere conclusa e il marchio svedese sarà progressivamente chiuso. Lo afferma General Motors, sottolineando che Saab onorerà comunque i suoi impegni sul fronte del debito. La chiusura avrà conseguenze su circa 3-4 mila posti di lavoro in Svezia, anche se indiscrezioni stampa, tenendo … Leggi tutto

La Smart elettrica è una realtà

Via Omniauto La smart elettrica si può prenotare via internet dalle ore 10 di martedì 24 novembre, sul sito www.e-mobilityitaly.it, ma saranno solo 100 gli italiani che potranno guidarla dal 2010 pagando un canone di 480 euro al mese per 48 mesi. A quest’ultimo bisogna poi aggiungere 25 euro flat per avere rifornimenti illimitati sia … Leggi tutto